Escursione a Guardia Piemontese, paese delle sorgenti termali con acque sulfuree

guardia-p-05

Altamente panoramica, con un bel centro storico e case in pietra, chiusa ancora in parte da mura di cinta e nota per la particolarità dei costumi degli abitanti e per la loro lingua, l’occitanico. Infatti, Guardia fu fondata da profughi valdesi provenienti dal Piemonte che hanno mantenuto vivi i loro costumi e la lingua.

Rimangono i resti di un Castello, mentre all’ingresso dell’abitato un’antica porta ribattezzata “Porta del Sangue” testimonia la strage dei Valdesi di Guardia perpetrata nel 1560 dagli uomini del cardinale Ghislieri. Interessante la chiesa di Sant’Andrea Apostolo; singolare il variopinto costume tradizionale femminile.

Dalla spiaggia di Guardia si può godere il fascino dello Scoglio Regina con nuotate in un mare cristallino.

1924
Vota
Thanks!
An error occurred!

Chi siamo

Il Consorzio Isca-Hotels nasce per realizzare un progetto di sviluppo turistico, culturale, enogastronomico, passando per la valorizzazione dei borghi antichi e per l’offerta balneare.